Anche le parrocchie possono essere destinatarie delle erogazioni liberali detraibili ai sensi degli artt. 15, comma 1, lettera h), e 100, comma 2, lettera f), del Tuir: la conferma è contenuta nella Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 11 luglio 2017, n. 89/E , che ribadisce quanto già espresso nella Risoluzione 14 giugno 2007, n. 133/E.

Ricordiamo che le parrocchie:

sono enti riconosciuti che acquistano la personalità giuridica dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale che conferisce alle singole diocesi e parrocchie la qualifica di ente ecclesiastico civilmente riconosciuto;
non perseguono finalità di lucro (in tal senso si rinvia anche alla Risoluzione 5 aprile 2005, n. 42/E).
Ai fini del riconoscimento del beneficio fiscale, la donazione dev'essere effettuata tramite banca, ufficio postale, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

Per l'ipotesi in cui la parrocchia operi in un ambito culturale rientrante nell'ambito applicativo del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 (ad esempio perchè intende realizzare interventi su un bene culturale di interesse storico-artistico), si applicano le Circolari del Ministero dei beni e delle attività culturali 22 dicembre 2005, n. 183 e 19 febbraio 2007, n. 38: con detti documenti, in particolare, venivano fornite precisazioni in merito al contenuto dell'apposita convenzione (che ai fini dell'art. 100, comma 2, lettera f), del Tuir poteva essere sostituita da un progetto dettagliato dell'iniziativa culturale che si intende sostenere).

Successivamente è intervenuto l’art. 40, comma 9, del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modifiche dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214, ai sensi del quale la documentazione e le certificazioni richieste per usufruire delle detrazioni e deduzioni in commento, sono sostituite da un’apposita dichiarazione sostitutiva di atto notorio, da presentarsi al Mibac. Sul punto, si rinvia alla Circolare del Ministero dei beni e delle attività culturali 11 giugno 2012, n. 222.

 

CERCHIAMO UN TIROCINANTE PER I MESI DI GIUGNO E

LUGLIO. CHI FOSSE INTERESSATO PUO' INVIARE RICHIESTA

SU Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Mercoledì 8/2 ore 17.00 si è tenuto al Max Hotel un nuovo incontro di aggiornamento per i clienti dello studio.

Tra gli argomenti parleremo di:

  • Novità Manovra di bilancio anno 2017
  • Auto personale o auto aziendale
  • Sport, eventi e manifestazioni. Deducibilità dei costi
  • L’IRI (imposta sui redditi delle imprese): la nuova imposta sulle società di persone
  • La Rottamazione dei Ruoli esattoriali
  • Novità normative su lavoro e previdenza
  • L’Ape in pillole

stop view Info
/
      preview
      Album
      Titolo
      Data
      Dimensioni
      Nome file
      Dimensioni file
      Fotocamera
      Distanza focale
      Esposizione
      Numero F
      ISO
      Marca della fotocamera
      Visualizzazioni
      Commenti
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura
       

      Clicca qui per vedere tutte le foto dell'incontro...

       

      Ecco le foto dell'incontro al Max Hotel del 18 gennaio 2017.

       

      Gli argomenti di cui abbiamo paralato sono stati i seguenti:

      • Novità Manovra di bilancio anno 2017
      • La Contabilità per Cassa (che sostituisce la contabilità semplificata)
      • L’IRI (imposta sui redditi delle imprese): la nuova imposta sulle società di persone
      • La Rottamazione dei Ruoli esattoriali
      • Novità normative su lavoro e previdenza
      • Approfondimenti Ape
      • Presentazione dei nostri servizi